Ascolta & Leggi: Nils Petter Molvaer con poesie inedite di Lucas Garcete

Lucas Garcete è il primo autore millennial che mi capita di incontrare, è nato infatti in Paraguay a Ciudad Del Este il 12 gennaio del 2000.Ha lasciato il suo paese con la sua famiglia per emigrare in Spagna, ha vissuto parte della sua infanzia a Ciudad Real, Castilla-La Mancha. Anni dopo si è trasferito a Madrid, dove h iniziato a consolidare la sua poesia. Già a 12 anni a scuola – guidato dal libro Platero y yo di Juan Ramón Jiménez – iniziò i suoi primi passi scrivendo favole, storie senza finale e poesie senza titolo nelle ultime pagine del suo taccuino. Da allora ha maturato la sua tecnica, cercando uno stile basato sulla semplicità, sull’uso delle parole, dando una voce personale e malinconica ai suoi scritti. Ha pubblicato il libro El Boulevard.

il suo blog:
https://lucasgarcete.wordpress.com/

NOMBRES ENVEJECIDOS

Sabemos la existencia de la lluvia,
pero en el desierto del corazón
las lágrimas construyen los oasis.
No conocemos todavía a la muerte
que sigilosamente llegará
envolviéndonos con su telaraña.
Quién me devuelve cada año que pasa,
si cada invierno nuevo llega envejecido.
Quién me devolverá cada beso que di,
si los labios que encuentro sólo dicen adiós.
La tierra se nutre de nosotros mismos,
porque donde antes hubo un cementerio
ahora es un bosque verde que calla nombres
y sólo la niebla es capaz de pronunciarl

NOMI INVECCHIATI

Conosciamo l’esistenza della pioggia,
ma nel deserto del cuore
le lacrime costruiscono oasi.
Non conosciamo ancora la morte
che arriverà di soppiatto
avvolgendoci con la sua rete.
Chi mi restituisce ogni anno,
se ogni nuovo inverno arriva invecchiato.
Chi restituirà ogni bacio che ho dato,
Se le labbra dicono solo addio.
La terra è nutrita da noi stessi,
perché dove prima c’era un cimitero
ora è una foresta verde che chiude i nomi
e solo la nebbia è in grado di pronunciarli

*

HIJA DE UNA LOBA

Yo sé que en mis pupilas
sólo veía un otoño baldío,
y que en sus pupilas
siempre habitaba el invierno.
Hija de una loba,
amiga de los pájaros.
Todavía la oigo aullar
desde la ventana de mi árbol.
Por sus ojos solía caer el océano,
por sus labios caía la nieve.
Al mirarla me envolvía una ventisca
y sus pestañas eran mil agujas de hielo.

FIGLIA DI UNA LUPA

Lo so nelle mia pupille
Ho visto solo un autunno libero,
e nelle sue pupille
è sempre stato inverno.
Figlia di una lupa,
amica degli uccelli.
La sento ancora ululare
dalla finestra del mio albero.
L’oceano le cadeva negli occhi,
la neve cadde dalle sue labbra.
Quando la guardai, una tempesta di neve mi avvolse
e le sue ciglia erano migliaia di aghi di ghiaccio.

*

EL ÚLTIMO

La soledad habita
en el jarrón con flores mustias,
en el silbido de las ventanas,
en el granizo sobre el coche,
en el columpio oxidado,
en la pecera llena de hojas
y de peces muertos.
La soledad habita
en la sombra del patio
donde enterraron a los perros,
y en la caseta de madera
donde morirá el último
que ahora ladra solo.

L’ULTIMO

Vive in solitudine
nel vaso con fiori appassiti,
nel sibilo delle finestre,
nella grandine sulla macchina,
sui tergicristalli arrugginiti,
nella vasca dei pesci piena di foglie
e pesci morti.
Vive la solitudine
all’ombra del patio
dove hanno sepolto i cani,
e nella capanna di legno
dove morirà l’ultimo
che ora abbaia solo.

*

Annunci

14 pensieri su “Ascolta & Leggi: Nils Petter Molvaer con poesie inedite di Lucas Garcete

  1. Muchas gracias por haberte tomado el tiempo de haberlos traducido al italiano, sangre que llevo de mis antepasados italianos que vinieron a Paraguay para socorrerlo después de la Guerra de la triple alianza. De qué sirve la vida sin un poco de poesía.

    Un abrazo milenario desde España hacia Italia.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.