Ascolti amArgine: Still crazy after all these years – Paul Simon, 1975.

Una canzone d’amore di Paul Simon fresco reduce dalla separazione da Art Garfunkel. Ricordo della mia antica adolescenza. Perché in fondo in fondo sono un vecchio, inguaribile, romanticone.

Ancora pazzo dopo tutti questi anni.

Ho incontrato il mio vecchio amore
In strada la scorsa notte
Sembrava così felice di vedermi
Mi ha sorriso
E abbiamo parlato dei vecchi tempi
Abbiamo bevuto qualche birra
Ancora pazzo dopo tutti questi anni
Oh, ancora pazzo dopo tutti questi anni

Io non sono il tipo di uomo
Che tende a socializzare
Mi sembra di appoggiarmi
A vecchie abitudini familiari
E non vado pazzo per le canzoni d’amore
Che sussurrano nelle orecchie
Ancora pazzo tutti questi anni

Quattro del mattino
Fuori, sbadigliando
Voglia di vita a modo mio
Non sarò mai preoccupato
Perché dovrei?
Lo so che è tutta dissolvenza una gonna

Ora mi metto alla finestra
E guardo le macchine, e passano
Temo che farò qualche danno
Un bel giorno
Ma non sarei condannato
Da una giuria di miei coetanei
Ancora pazzo dopo tutti questi anni

Oh ancora pazzo dopo tutti questi anni

TESTO ORIGINALE

I met my old lover
On the street last night
She seemed so glad to see me
I just smiled
And we talked about some old times
And we drank ourselves some beers
Still crazy after all these years
Oh, still crazy after all these years

I’m not the kind of man
Who tends to socialize
I seem to lean on
Old familiar ways
And I aint no fool for love songs
That whisper in my ears
Still crazy afler all these years
Oh, still crazy after all these years

Four in the morning
Tapped out, yawning
Longing my life a–way
I’ll never worry
Why should I?
I know it’s all gonna fade

Now I sit by my window
And I watch the cars go by
I fear I’ll do some damage
One fine day
But I would not be convicted
By a jury of my peers
Still crazy after all these years
Oh, still crazy
Still crazy
Still crazy after all these years

Paul Simon

9 pensieri su “Ascolti amArgine: Still crazy after all these years – Paul Simon, 1975.

  1. Gli anni ’60 e ’70 ci hanno lasciato canzoni memorabili della gioventù. Ora li portiamo alla mente con una nostalgia per quelle cose folli che hanno coperto le nostre vite. Questa canzone è una di queste. Buon fine settimana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.