Mah

Non ho mai capito cosa sia stato buio
cosa amore vero. Dici no,
che mi hai amato a modo tuo, e debbo scordarti.
Fallo anche tu mia piccola estate!
Qualcosa senz’altro ti ha fatta più splendente
di qualsiasi stella: hai brillato appassionata
prima di eclissarti.

Elaborando il lutto, si vorrebbe, inconsolabili,
stringere qualcosa di appartenuto,
insomma una traccia di chi è passato.
Il vero guaio è non averti mai toccata,
ma tutte le volte in cui la pietra
sembrava definitivamente sopra, ecco
(dicevi spesso), uno squarcio di sereno
a mostrarti di nuovo.

Mah, poi alla fine sparivi di nuovo,
era amore, era un fronte nuvoloso,
vallo a sapere. Magari sono stato io
a invadere la Polonia nel Trentanove,
sempre non sia stato Alzheimer.
Nemmeno mi sono mai sbattuto
per fare il bel gesto del Morto. Sono una frana.
Inventariando ho cercato di vedere i più i meno.
L’amore non fa sconti, certo è cosa più seria.

Troia, mentecatta, sfondona, fica marcia,
spero rimanga sotto i ferri, giusto per citarmi.
Bipolare, vigliacco, eunuco, onanista (perdona
la licenza) curati impotente, tanto per citarti.

Quante ce ne siamo dette, no, scritte!
Parlare non è mai stata brezza da giardino.
Alla fine, vedi, qualcosa mi è rimasto,
a parte quel bel paio di slip neri
nemmeno della mia taglia. E’ il mio cuore,
a fettine, buono solo per un’insalata.

Annunci

12 pensieri su “Mah

  1. Ciao Flavio
    se ne dicono tante quando si è arrabbiato ma poi è trovarsi che conta anche solo nei ricordi. Giusta per il mercoledì delle ceneri.
    Bella!
    Un abbraccio e buon mercoledì
    Chiara

  2. La collera riesce a spremere il meglio degli insulti. Qualche volta ci si pente, ma c’è anche la volta che ci stanno tutti. In ogni caso è sfogo umano, poco dignitoso sicuramente ma inevitabile per istinto.

  3. Bella questa invettiva poetica che ha il sapore d’altri tempi, quando a metà tra serio e faceto il messaggio arrivava chiaro al destinatario che, se degno avversario, avrebbe magari risposto per rime (o in rima).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.