baci e abbracci

Mamma, presto uscirai, e
mio Dio, nemmeno ti riconoscerò
dopo così tanto tempo.
Vent’anni senza poterci vedere
a parte qualche sogno.

Ricordo come sei stata,
soprattutto quanto sei stata.
Amata fin dal dopoguerra
per via di riccioli color carbone
e il nido rimasto freddo.

Inseguirti per le scale a chiocciola,
sapendo chi eri, ma non vedevo.
I vasi di gerani sugli spalti del forte,
quelli pronti a cadere
al primo alito di vento.

Oggi sono grigio anch’io, mamma,
non ho perso i capelli,
la vista poco più incerta,
il cuore un pochino smagliato.
Il tuo bimbo è cresciuto come ha potuto.

Il resto è nelle risposte mai date,
mai avute. E’ dire,
senza avere voglia di parlarne,
continuo lamentarsi del tempo
senza confini definiti.

Annunci

29 pensieri su “baci e abbracci

  1. A volte , quelle volte che mi fermo qualche minuto , guardo dentro di me , la trovo li ad aspettarmi , manca tutti i santi giorni anche a me e ci sono momenti dove ancora adesso non riesco a farmene una ragione avevamo un rapporto splendido , non morboso , meraviglioso, non assillante , splendente , non impossibile , possibile…grazie Flavio

  2. – RICORDO COME SEI STATA -…mentre la via rivela, senza indulgenza, il gioco in terra che facemmo, quando adombrammo l’inganno in un abbraccio che/ già ti attende e accoglie…

  3. ho letto come leggerebbe la madre… con grande tenerezza… il tempo non mette distanza ma anzi amplifica le percezioni, la mancanza conferma la presenza… grazie di questo dono…

  4. È nel mio DNA l’invidia per tutti coloro che ricordano la propria madre con nostalgia infinita e con altrettanto infinito amore, come hai fatto tu in questi belli e malinconici versi. Anch’io ho ricordato mia madre tante volte e in tante poesie. Ma è una madre chiusa nei suoi principi e nell’amarezza della propria vita.Tra i più accorati versi che le ho scritto ci sono questi che possono solo negare:
    Non so renderti omaggio non so scrivere
    una lettera che ti dica quanto t’amo.
    Mi manca la sintassi dell’amare.

Rispondi a almerighi Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.