corrispondenze

La melodia sfuma,
rialza un’ottava.
La strada sarà bella
tra bagliori di passato
non passato, trascorso

divaricatore di ricordi
tra le dita, sulla pelle:
la stessa da lupi,
quando dicono: va bene,
ma a pelle è un’altra cosa.

Non si colmano
le cunette sulle spalle,
non riesce nemmeno
il grigiore di ogni giorno.
Intanto esci.

Soffiano baci di comete,
il cuore arride in petto
pronto a riscaldare;
questo inverno preannuncia
tonda e balletto.

20 pensieri su “corrispondenze

  1. Pingback: corrispondenze — almerighi – Antonella Lallo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.