ascolti amArgine: The Cure – Killing An Arab (1978)

Chi abbia letto Lo Straniero di Albert Camus, o visto il film di Visconti, sa bene di cosa stiamo parlando. Robert Smith raccontò di aver scritto il pezzo quando ancora frequentava le scuole superiori. Un piccolo tentativo poetico di condensare le sue impressioni circa i momenti chiave del romanzo breve Lo Straniero. Il testo del brano descrive una sparatoria sulla spiaggia, nella quale un arabo viene ucciso; come nella storia di Camus, dove il protagonista Meursault, spara a un arabo sulla spiaggia. Meursault viene condannato per la sua onestà. Viene definito un outsider (o uno “straniero”, appunto) proprio perché “si rifiuta di mentire” e “non vuole stare al gioco”. Piero Scaruffi ha definito Killing an Arab “una melodia dalle tinte esotiche e trascendenti, immersa in una sinistra atmosfera da film noir”.

STO UCCIDENDO UN ARABO

In piedi sulla spiaggia
Con una pistola in pugno
Fissando il mare
Fissando la sabbia
Puntando la pistola
All’arabo sdraiato
Posso vedere la sua bocca aperta
Ma non sento alcun suono

Sono vivo
Sono morto
Sono lo Straniero
Sto uccidendo un arabo

Potrei girarmi
E andar via
O fare fuoco
Fissando il cielo
Fissando il sole
Qualunque sia la mia scelta
Fa lo stesso
Assolutamente niente

Sento scattare il grilletto
Dolcemente, in mano
Fissando il mare
Fissando la sabbia
Fissando me stesso
Riflesso negli occhi
Dell’uomo morto sulla spiaggia
Il morto sulla spiaggia

TESTO ORIGINALE

Standing on the beach
With a gun in my hand
Staring at the sea
Staring at the sand
Staring down the barrel
At the Arab on the ground
I can see his open mouth
But I hear no sound

I’m alive
I’m dead
I’m the stranger
Killing an Arab

I can turn
And walk away
Or I can fire the gun
Staring at the sky
Staring at the sun
Whichever I chose
It amounts to the same
Absolutely nothing

I’m alive
I’m dead
I’m the stranger
Killing an Arab

I feel the steel butt jump
Smooth in my hand
Staring at the sea
Staring at the sand
Staring at myself
Reflected in the eyes
Of the dead man on the beach
The dead man on the beach

I’m alive
I’m dead
I’m the stranger
Killing an Arab

Annunci

11 pensieri su “ascolti amArgine: The Cure – Killing An Arab (1978)

  1. Alfonsina Caterino (da FB) Aujourd’huì maman est morte…ou peut-etre hier, Je ne sais pas… Je ne sais pas!… Et je n’ai pas tuè l’arab…il a ètè le soleil dans mes yeux a me rendre, par un moment aveugle…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.