Grafica confusa

È lamento questa grafica confusa
di noi pronti a maneggiare parole
pensandole vite che non sono mai.

Ciascuna cresce,
inurbata nel proprio taglio isterico
là, nella cruna d’ago
dov’è più fresco.

Parlare è tossire la stessa aria, dire
non essere sentiti, lasciarsi studiare.
Dalla cruna dell’ago schizza sangue.

Vorremmo vederle addormentate
dentro un portamonete,
dopo mille cause perse
per niente, per sempre.

14 pensieri su “Grafica confusa

  1. Este gráfico confuso se lamenta.

    de nosotros listos para manejar las palabras

    Pensando en los que nunca están vivos.

    Cada uno crece,

    Urbanizado en su corte histérico.

    allí, en el ojo de la aguja

    donde esta mas fresco

    Hablar es toser el mismo aire, decir.

    No seas escuchado, déjate estudiar.

    La sangre brota del ojo de la aguja.

    Nos gustaría verlos dormidos.

    dentro de un bolso,

    despues de mil causas perdidas

    Por nada, por siempre.

  2. E’ lamento questa pratica confusa/di noi pronti a maneggiare parole/pensandole vite che non sono mai… /ma incalzano intervento, una chirurgia che affondi il bisturi dove le sembianze mortuarie, ancora schizzano sangue…Così la ragione della vita, oltre ogni causa persa per niente/e per sempre, possa infettare attraversamento della cruna, il filo spezzato…Parola che fotografa l’assurdo, caro Flavio!

  3. :: For sound – PER SUONO
    FROM LATIN:
    Initially was the name for a MASK for actors in order to better ‘deliver’ the SOUND
    in the diirection of the audiens (to visitors) in theatres.

    :: PERSON – PERSONA (per suono) –
    Lter the meaning of the this word was ‘transphered’ to name the Men (Uomini — la maschi)

    :: Synonyms: MAN
    :: human being :: human :: person :: mortal :: individual :: personage :: soul ::

    —————————————————————–

    :: Per suono – PER SUONO
    DAL LATINO:
    Inizialmente era il nome di una MASCHERA per attori al fine di “consegnare” meglio il SUONO
    nella direzione degli spettatori (ai visitatori) nei teatri.

    :: PERSONA – PERSONA (per suono) –
    Il significato di questa parola è stato ‘transferrato’ per nominare gli uomini (Uomini – la maschi)

    :: Sinonimi: MAN – UOMO
    :: essere umano :: umano :: persona :: mortale :: individuo :: personaggio :: anima ::

    ::

  4. • The Sound of Silence • 1964
    Simon & Garfunkel – The Sound of Silence
    ……………………………………………………………………….


    .
    Hello darkness, my old friend
    I’ve come to talk with you again
    Because a vision softly creeping
    Left its seeds while I was sleeping
    And the vision that was planted in my brain
    – Still remains
    Within the sound of silence.

    In restless dreams I walked alone
    Narrow streets of cobblestone
    Beneath the halo of a street lamp
    I turned my collar to the cold and damp
    When my eyes were stabbed
    by the flash of a neon light
    That split the night
    And touched the sound of silence.

    And in the naked light I saw
    Ten thousand people, maybe more
    People talking without speaking
    People hearing without listening
    People writing songs that voices never share
    And no one dared
    Disturb the sound of silence.

    “Fools, ” said I, “You do not know
    Silence, like a cancer, grows
    Hear my words that I might teach you
    Take my arms that I might reach you”
    But my words, like silent raindrops fell
    And echoed in the wells of silence.

    And the people bowed and prayed
    To the neon god they made
    And the sign flashed out its warning
    In the words that it was forming
    And the sign said,
    “The words of the prophets are written
    on the subway walls
    And tenement halls”
    And whispered in the sounds of silence…

    §

    (2 Translations :: slightly different:)

    • Il suono del silenzio
    …………………………………………………………………

    Ciao, buio – mio vecchio amico,
    Sono tornato a parlare con te
    Perché una visione dolcemente strisciante
    Lasciato i suoi semi mentre stavo dormendo
    E la visione che è stata piantata nel mio cervello
    – Rimane ancora
    Dentro nel suono del silenzio.
    .
    Nei sogni inquieti camminavo da solo
    Strade strette di ciottoli
    Sotto l’alone del lampione
    Ho girato il collo al freddo e all’umidità
    Quando i miei occhi sono stati pugnalati
    dal flash di una luce al neon
    Questo ha diviso la notte
    E ha toccato il suono del silenzio.
    .
    E alla luce nuda ho visto
    Diecimila persone, forse di più
    Le persone dicendo senza parlare
    Le persone sentendo senza ascoltare
    Le persone scrivono canzoni
    che le voci non condividono mai
    E nessuno osò
    Disturbare il suono del silenzio.
    .
    “Sciocchi”, dissi io, “Tu non lo sai
    Il silenzio, come un cancro, cresce
    Ascolta le mie parole che potrei insegnarti
    Prendi le mie braccia per poterti raggiungere ”
    Ma le mie parole, come le gocce
    silenziose di pioggia, caddero
    E riecheggiato nei pozzi del silenzio.
    .
    E il popolo si inchinò e pregò
    Al dio del neon che hanno creato
    E il segno ha mostrato il suo avvertimento
    Nelle parole che si stava formando
    E il cartello disse,
    “Le parole dei profeti sono scritte
    sulle pareti della metropolitana
    E le palazzoni ”
    E sussurrato nei suoni del silenzio …

    §

    (2)

    • Il suono del silenzio
    …………………………………………………………………
    Ciao, buio – vecchio amico mio
    Sono tornato a parlare con te
    Perché una visione dolcemente strisciante
    Lasciato i suoi semi mentre stavo dormendo
    E la visione che è stata piantata nel mio cervello
    – Rimane ancora
    All’interno del suono del silenzio.
    .
    Nei sogni inquieti camminavo da solo
    Strade strette di ciottoli
    Sotto l’alone del lampione
    Ho girato il collo al freddo e all’umidità
    Quando i miei occhi sono stati pugnalati
    dal flash di una luce al neon
    Questo ha diviso la notte
    E ha toccato il suono del silenzio.
    .
    E alla luce nuda ho visto
    Diecimila persone, forse di più
    Le persone dicendo senza parlare
    Le persone sentendo senza ascoltare
    Le persone scrivono canzoni
    che le voci non condividono mai
    E nessuno osò
    Disturbare il suono del silenzio.
    .
    “Sciocchi”, dissi io, “Tu non lo sai
    Il silenzio, come un cancro, cresce
    Ascolta le mie parole che potrei insegnarti
    Prendi le mie braccia per poterti raggiungere ”
    Ma le mie parole, come le gocce
    silenziose di pioggia, caddero
    E riecheggiato nei pozzi del silenzio.
    .
    E il popolo si inchinò e pregò
    Al dio del neon che hanno creato
    E il segno ha mostrato il suo avvertimento
    Nelle parole che si stava formando
    E il cartello disse,
    “Le parole dei profeti sono scritte
    sulle pareti della metropolitana
    E le palazzoni ”
    E sussurrato nei suoni del silenzio …

    §

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.