Anche adesso

A Luca penso ogni giorno.
Anche adesso
di lui non ricordo una parola.
Sarà per via di quest’aria,
la peggiore al mondo,
rende pazzi.
L’acqua è tutta sporca, come me,
dici tu dei poeti morti
prima di pensare.
Siamo aborti.
Spaventati da tutto,
incapaci di ogni cosa, anche
di saper dire.
Pensandoci,
non c’è mai stato nemmeno un bacio.
Riscattaci ballando.

Annunci

7 pensieri su “Anche adesso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.