ascolti amArgine: Emilia Paranoica – CCCP Fedeli Alla Linea.

Siamo stati la regione dell’Impero Americano più filo sovietica di tutte ai tempi della guerra fredda. Il Cardinal Biffi, utilizzando la metafora di Bologna, utilizzò due aggettivi “sazia e disperata”, oggi siamo rimasti un luogo sedotto, abbandonato, privo di ogni speranza, siamo tutti vecchi. La rinascita non sta più qui, con le percentuali pro quota di malattia per cancro più alte al mondo, il clima peggiore d’Europa, le fabbriche dismesse, l’ambiente a pezzi. Le sirene leghiste con percentuali oramai a due cifre la dicono lunga dello schifo che ci avvolge. Giovanni Lindo Ferretti (oggi conservatore ultracattolico) fondò con Massimo Zamboni il sedicente gruppo punk filosovietico CCCP Fedeli Alla Linea; questo pezzo è l’eredità più lucida di come eravamo e di cosa siamo diventati. Soluzione del problema oltre a questionarlo? Una sola, ritrovare dirittura morale e pensare meno ai soldi.

Posso essere uno stupido felice
Un prepolitico, un tossicomane
Un posto dove andare alla moda, quello che si dà nelle storie d’amore

EMILIA PARANOICA

Il freddo più pungente, accordi secchi e tesi
Segnalano il tuo ingresso nella mia memoria
Emilia paranoica

Il freddo più pungente, accordi secchi e tesi
Segnalano il tuo ingresso nella mia memoria
Consumami distruggimi è un po’ che non mi annoio
Oh oh oh oh
Aspetto un’emozione sempre più indefinibile, sempre più indefinibile
Teatri vuoti e inutili potrebbero affollarsi
Se tu, se tu ti proponessi di recitare te
Emilia paranoica, paranoica, paranoica

Brucia Tiro e Sidone, il Roipnol fa un casino
Il Roipnol fa un casino se mescolato all’alcol
Bombardieri su Beirut
Bombardieri su Beirut
Bombardieri su Beirut
Due tre quattro plegine
Due tre quattro plegine
Chiedi a settantasette se non sai come si fa
Chiedi a settantasette se non sai come si fa
E mi lia pa ra noica

Posso essere uno stupido felice
Un prepolitico, un tossicomane
Un posto dove andare alla moda, quello che si dà nelle storie d’amore
Quello che si dà perché si ha paura
Camminare leggero, soddisfatto di me
Camminare leggero, soddisfatto di me
Da Reggio a Parma, da Parma a Reggio
Da Modena a Carpi, da Carpi al Tuwat, da Carpi al Tuwat, da Carpi al Tuwat

Emilia di notti, dissolversi stupide sparire una ad una
Impotenti in un posto nuovo dell’ARCI
Emilia di notti agitate per riempire la vita
Emilia di notti tranquille in cui seduzione è dormire
Emilia di notti ricordo senza che torni la felicità
Emilia di notti d’attesa di non so più quale amor mio che non muore
E non sei tu, e non sei tu, e non sei tu

Emilia paranoica
Pa ra noi ca pa ra noi ca
Aspetto un’emozione sempre più indefinibile
Indefinibile
Indefinibile

Annunci

3 pensieri su “ascolti amArgine: Emilia Paranoica – CCCP Fedeli Alla Linea.

  1. Alfonsina Caterino (da FB) Bologna “sazia e disperata, ma anche dotta e grassa, ha prevaricato ordini e tempi, ha manovrato con grande attenzione ogni forma di strategia per non disperdere il suo nucleo, quale ottimo contraltare per ribattere i regimi che da ogni parte la insidiavano. Lenta poi, ma non inesorabile si sta decomponendo la sua struttura che sembrava inattaccabile! Ora che il tempo ha la tipologia della non “realtà”…Bologna e il “Sogno Emiliano”, sono in preda a funzioni non indicative “dell’impegno” socio-politico-intellettuale che sempre l’ha distinta, come voce caposaldo, connesso all’Europa… – Che mai si smetta “la protesta”…cara terra nebulosa e bassa!!…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.