Romagna mia

questa terra odia i pedoni,
non è pretesto pensare si sia trattato
di un momento di distrazione di Dio
tra Arcangelo Corelli e buon lavoro:
augurio jattura non saprei,
perché così poco tempo per essere vivi?

Strano, una terra così generosa
invece di idilli partorisce iene
coi denti tutti uguali, case a schiera metano
agricoltura intensiva pesci morti ceramiche,
gente chiusa indocile apertamente ostile
falsa al rosso e al nero

mio padre diceva per proteggersi
in cinque anni si tira su un uomo,
giusto in tempo: ha portato dietro
i suoi occhi per non lasciarli qui;
tutti mentono passata l’età della ragione
questione di luci e opportunità

in scalmane abbaiano non mordono
anche qui, vite di soppiatto
le donne le gonne il resto sotto
mentre si prepara pioggia per le ferie

Annunci

18 pensieri su “Romagna mia

  1. che quadro lucido e spietato, che, però, nasconde una profonda voglia d’amore, d’amare, di amore per una terra che io ho conosciuto per fortuna, con i suoi colori, i suoi sapori ed i suoi contrasti, come ogni terra e \ o persona di carattere che si rispetti. Mi piacciono questi versi, Flavio, perché toccano un argomento che ieri anche io ho portato sul mio blog, il vivere e l’abitare luoghi reali e non, troppo spesso dati per scontato e per questo abbandonati all’abitudine. Grazie per questa luce accesa sulla bella Romagna.

  2. Ciao Flavio
    credo che questo titolo valga anche per ogni altea regione; tutto è cambiato i veri sorrisi e le strette di mano si sono perse e per crescere un uomo purtroppo non basta la vita di oggi.
    Grande!
    Un abbraccio e
    Chiara

  3. Nel piccolo, cinque anni possono bastare; nel grande, possono decretarne la fine. Su tre dimensioni, basta ne faccia difetto una sola e tutto si perde, tranne le cartoline che si sono riuscite a trattenere nei ricordi che, spesso, divengono amari…
    Sullo sfondo di questa cartolina tua, Flavio, mi sembra che i cinque anni bambini siano scrigno di preziosi.
    Un caro abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.