anelli

Dopo il passeggio domenicale
ai vespri, molti si accodano
per entrare in chiesa.

Le tante litanie
appese per la gola alle navate
con odori di sudore e incenso
saranno subito dimenticate
in strada e negli uffici.
Le donne guardano altre donne,
gli uomini muovono labbra mute.

Vite trascorse a costruire
amore senza terra,
anelli bene allineati,
lucidi, in vista.
Tutti pregano per acqua e pane.
Primitivo e una fettina di dolce,
non cadano in mani sbagliate.

Un vento ancora caldo
annuncia la sera.
Anche la perpetua,
terminati i propri uffici,
vorrà distendersi.
Toccare il cielo con le dita.

13 pensieri su “anelli

  1. Buongiorno, Flavio.

    Hai, per caso, colto l’ispirazione dalla mia poesia, quella di ieri, Ghirigori ed errori? Sono davvero onorata, nel caso affermativo, ma probabilmente sto solo sognando a occhi aperti, dopo aver letto questa tua. :-*

    Irene

      • Bene, sognavo (a occhi aperti, lo sottolineo). È che nella mia i tenori cantano (anche) in chiesa, il contadino piange senza pane e non c’è amore (o quasi) per la terra. Vedi, i tuoi versi m’hanno ricordato la mia precedente poesia, quindi.

        Le tante litanie
        appese per la gola alle navate

        Vite trascorse a costruire
        amore senza terra

        Tutti pregano per acqua e pane

        Toccare il cielo con le dita

        Ho evidenziato le parti che mi ricordano la mia, che parla (anche) del tema della fame e della carestia.

        Ti credo, non aver timore.

        Se volessi scrivere qualcosa con un mio “input”, mandami una mail. Anche a me piacerebbe.

        A presto,

        I.

  2. Ciao Flavio
    ottima interpretazione della vita che cambia spesso nel bene e nel male. Disegnamo anelli su misura per proteggerci o per congiungerci, mai per condividere.Tutti aneliamo a toccare il cielo con un dito ma ci accontentiamo del primitivo col dolce e ci sta’ bene, sono golosa.
    Grazie molto bella!
    Un abbraccio
    Chiara

Rispondi a cengizselcuk00 Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.