ascolti amArgine: Camino Del Sol – Antena (1982)

Antena è il nome di un progetto a tre franco-belga che ruota intorno alla figura di Isabelle Powaga, in arte Isabelle Antena, cantante francese molto charmant, legata oltre il possibile allo stile bossa nova. Il trio era composto da Isabelle, Sylvain Fasy e Pascale Moiroud, quest’ultimo presente fino al 1983. Verso gli inizi del 1982 i tre compositori metteranno su disco la perfezione di un istante, l’estasi di un momento, allestendo a pieno titolo quello che resta un lavoro che anticipa di parecchi anni carrellate di soluzioni lounge music da aperitivo in spiaggia, ma non solo. Il testo, una sorta di spot pubblicitario vissuto in prima persona da una lei e da un lui. Insomma questa è stata l’invenzione di un genere che avrebbe avuto successo anni dopo.

CAMINO DEL SOL

Camino del Sol
Albergo
Palm Beach
Air Florida

Località balneare
Clima tropicale
Jetlag
atmosfera amichevole

Lei: ambiente piacevole,
sauna, bagno turco,
camera confortevole
e TV a colori

Lui: Tennis, Bowling,
Piscina olimpionica
Jaggar al parcheggio
per serate tipiche

Serata vivace
Languido rallenta
Guardando gli amanti
Giochi intrattenuti

Mattina difficile
E i fumi dell’alcol
Per vacanze tranquille
Camino del Sol

Camino del sol
Albergo
Palm Beach
Air Florida

TESTO ORIGINALE

Camino del sol
Hotel
Palm beach
Air florida

Station balnéaire (seaside resort)
Climat tropical (tropical climate)
décalage horaire (jetlag)
ambiance amicale (friendly)

Elle: cadre agréable, (Her: pleasant)
sauna, bains de vapeurs, (sauna, steam bath)
chambre confortable (comfortable room)
et TV couleurs (and colour TV)

Lui: Tennis, Bowling, (Him: Tennis, Bowling)
piscine olympique, (Olympic swimming pool)
jaggar au parking (the Jagger terminal-?)
pour soirées typiques. (for typical evenings)

Soirée animée (Lively evening)
Et slows langoureux (and slow languorous)
Regards amoureux (regards lovers)
Jeux organisés (games held)

Matin difficile (Difficult morning)
Et vapeur d’alcool (andf steam alcohol)
Pour vacances tranquilles (for holiday)
Camino del sol (the way of the Sun)

Camino del sol
Hotel
Palm beach
Air florida

Camino del sol
Hotel
Palm beach
Air florida

6 pensieri su “ascolti amArgine: Camino Del Sol – Antena (1982)

  1. Ecco da dove arriva l’onda lounge…
    Coincidenze. Proprio ieri notte e quella prima mi sono lasciato cullare da pezzi di questo genere, appena più elaborati, vagamente soft-jazz (tromba, voce impreziosita).
    Noto, in questo “cutting” estremo operato sul fraseggio, riducendolo a slogan, come hai sottolineato tu, un’azione che si compie in poesia. Come prendere un ceppo e iniziare a ridurlo a colpi d’ascia, un po’ ciechi, insensibili, incorruttibili. cercando di arrivare all’osso, sempre che ve ne sia… Qui di osso in verità non ne trovo, ma un’istantanea efficace e suadente di un certo stile di vita assolutamente sì. Se il “cutting” non aiuta il poeta a torvare la verità, quanto meno può mettergli in mano una graziosa fotografia…

    • beh il cutting effettuato su questo testo, a parer mio è funzionale all’arrangiamento monocorde ma efficace, in poesia non ha molto senso, perché la vera poesia è musica di per se. Ho pensato più che altro a un fortemente ironico ridurre il testo al depliant pubblicitario dell’immaginario albergo, salvo poi andare sulle questioni più personali della coppia che ci è capitata. Sì, Antena in Europa e Lounge Lizards in America furono tra i prodromi di questa tendenza.

      • Sì, vedo bene quello che dici. Penso sia un gioco, ironico.
        Quello che volevo dire con “cutting” in poesia è all’inzio del processo (in realtà quando dico “in poesia”, mi riferisco alla mia ridotta visione ed esperienza della stessa). Molto primi che si inizi a sentire la musica. Ti concentri su un episodio, un’immagine, per capire cosa ti abbia attratto inizia a togliere i bordi, elementi superflui, a sfrondare. Poi inizi a “sentire” qualcosa e cambi strumento, dalla sgorbia passi al coltello, focalizzi, afferri il nucleo originante, poi prendi in mano la pialla. Quello che avvertivo qui era un’azione violenta che però polverizza, in quanto non c’è contenuto che rimanga, se non un mero elenco di cose e di gesti.
        Ma hai ragione tu. L’origine del brano è direttamente sul “mood” pubblicitario. Ed è una scelta voluta. Non ci si arriva per elisioni.

  2. Flavio, sono sincera, mi piace esserlo sempre. E’ un ritmo molto soft e in effetti è un ascolto particolare. Crea un clima particolare. Non dico che è spiacevole ma magari non è esattamente nelle mie corde. Grazie per la condivisione in ogni caso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.