oltre è la meta

spogliatoi chiusi,
gli armadietti senza nome dentro;
rondini sparite all’insaputa di tutti:
una meridiana indica al sole la via
ringraziando il cielo

nel dopo svolta
trovano riparo sotto l’unico portone
di cui sono svanite le chiavi,
un abbozzo di pioggia
conferma il loro quieto viversi

tempo vissuto non morde più,
rimorde, abbraccia le ali,
vorrebbe costituirsi
dov’è profumo indispensabile
di donna fuori luogo

oltre è la meta,
le stelle fanno notte
un bacio parla, insondabile,
torre, valle, picco
scende senza allontanarsi

19 pensieri su “oltre è la meta

  1. Bellissima, Flavio. Tra l’altro, letta prima che apparisse nel Lettore. La rileggo.
    Comunque, ho notato particolarmente il verso delle rondini: ultimamente mi tornano sempre in mente.
    Ah, ri-rileggo. Ri-ri-ri-leggo. Ri-ri-ri-ri-leggo… ad infinitum.
    Ah, buongiorno. :-*

    Irene

  2. …tempo vissuto non morde più,
    rimorde, abbraccia le ali,
    vorrebbe costituirsi
    dov’è profumo indispensabile
    di donna fuori luogo

    oltre è la meta,
    le stelle fanno notte
    un bacio parla, insondabile,
    torre, valle, picco
    scende senza allontanarsi

    Sublime

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.