ascolti amArgine: Bongo Bong (Manu Chao) 1998

Bongo Bong è il primo singolo da solista di Manu Chao estratto dal suo primo album, Clandestino. È sicuramente uno dei suoi più grandi successi e delle sue canzoni più conosciute. Si tratta di un remake del brano che scrisse per i Mano Negra, “King of Bongo”. Nell’album fa parte di un medley con “Je Ne T’Aime Plus”. La musica è stata anche riutilizzata per altri pezzi come “Mr. Bobby”,inserita come lato B di questo singolo, prima di essere registrata anche nel secondo album del cantante. Di un buon suino non si butta via niente.

BONGO BONG

Mamma era regina del mambo
Papa era re del Congo
Nel profondo della giungla
Ho iniziato a sbattere il mio primo bongo

Ad ogni scimmia piace essere
Al posto mio
Perché io sono il re del Bongo, piccola
Sono il re del bongo bong

Sono andato nella grande città
Dove c’è molto sound
Dalla giungla alla città
Alla ricerca di una corona più grande

Così suono il mio boogie
Per la gente della grande città
Ma non impazziscono
Quando sbaglio il mio boogie

Sono il “re del bongo, re del bongo”
Ascoltami quando vengo, piccola
Re del bongo, re del bongo bong

A nessuno piace essere al mio posto
Sono un re senza corona
Ciondolo in una grande città
Ma io sono il re del bongo, piccola
Sono il re del bongo bong

Ascoltami

TESTO ORIGINALE

Mama was queen of the mambo
Papa was king of the Congo
Deep down in the jungle
I started bangin’ my first bongo

Every monkey like to be
In my place instead of me
‘Cause I’m the king of bongo, baby
I’m the king of bongo bong

I went to the big town
Where there is a lot of sound
From the jungle to the city
Looking for a bigger crown

So I play my boogie
For the people of big city
But they don’t go crazy
When I’m bangin’ in my boogie

I’m the “king of the bongo, king of the bongo bong”
Hear me when I come, baby
King of the bongo, king of the bongo bong

Nobody like to be in my place instead of me
‘Cause nobody go crazy when I’m bangin’ on my boogie

I’m a king without a crown
Hanging loose in a big town
But I’m the king of bongo, baby
I’m the king of bongo bong

Hear me

Annunci

8 pensieri su “ascolti amArgine: Bongo Bong (Manu Chao) 1998

  1. Ho dei ricordi ben precisi legati a questa canzone. Il 1998 era agli sgoccioli. Passai qualche giorno a Torino, da amici. Nonostante alcuni di noi fossero ormai entrati nella meccanica del ciclo produttivo, una delicata atmosfera bohemienne pervadeva ancora quell’appartamento da studenti in affitto. Non avevamo programmi, né progetti particolari. Ci conoscevamo appena, a parte A., che frequentavo dai tempi di Losanna e Parigi. Con C. invece era prima volta. I suoi modi anarchici – per le vie del centro erano in corso alcune manifestazioni squatter, delle quali raccontava con divertito entusiasmo – cozzavano con i miei da bravo ragazzo e un esilarante – per lei – accento brianzolo-berlusconiano, che mi costò un sacco di tempo per recuperare credito e fiducia. Ricordo il nostro girovagare in macchina (la mia), stretti stretti. La Reggia di Venaria, al buio. Le note fresche di questa canzone – per me era la prima volta – che canticchiavamo come una colonna sonora. Ricordo la sua erre moscia, l’eleganza dissimulata, la voglia di godere, di essere libera. Le (tante) storie di sesso, un piercing alla vagina, e le nostre mani che, addormentati, si sfioravano appena.

    [PS. “Di un buon suino non si butta via niente”, hai perfettamente ragione]

  2. Pingback: Bongo bong – Un cielo vispo di stelle

  3. questa canzone me la ricordo bene, perché ci sono periodi dell’esistenza che si legano perfettamente a un brano musicale, anche se magari non centrano niente con il testo in questione, ma certi ritmi e certe assonanze, certe melodie le fai proprie e s’inseriscono a pieno titolo con le emozioni di un determinato momento. A volte, istintivamente, tutto ritorno dentro te stesso…

Rispondi a Un cielo vispo di stelle Annulla risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.