ascolti amArgine: Black Hole Sun – Nouela (2012)

è la cover di un notissimo brano dei Soundgarden del compianto Chris Cornell, una bellissima versione, non dico come l’originale, ma… veste adeguatamente i titoli di coda del film La preda perfetta con Liam Neeson

SOLE DEL BUCO NERO

Nei miei occhi,
Irritato,
Mascherato
Cosicché nessuno lo riconosca.
Copre il viso,
Giace la serpe,
E il sole
Nel mio disonore
La calura rovente,
Lezzo estivo.
Immerso nell’ombra
Il cielo sembra morto.
Invoca il mio nome
Attraverso la cappa,
E ti sentirò gridare
ancora.

O sole del buco nero,
Giungerai
E spazzerai via la pioggia?

O sole del buco nero,
Giungerai?

Inesprimibile,
Freddo e umido,
Ruba la tipieda brezza
O stanco amico.
Il tempo è andato
Per l’uomo onesto
E a volte,
Veramente troppo a lungo
Anche per le serpi.

Nei miei calzari,
Una camminata da sonnambuli,
E la mia giovinezza
Prego di conservare.
Il Paradiso caccia via l’Inferno,
Nessuno
Canta come fai tu.

O sole del buco nero,
Giungerai
E spazzerai via la pioggia?
O sole del buco nero,
Giungerai?
Giungerai?

Lega la mia testa,
Annega la mia paura,
Finché, del tutto
Non scomparirai…

O sole del buco nero
O sole del buco nero
Giungerai?

TESTO ORIGINALE SOUNDGARDEN (1994)

In my eyes, indisposed
In disguises no one knows
Hides the face, lies the snake
The sun in my disgrace
Boiling heat, summer stench
‘Neath the black the sky looks dead
Call my name through the cream
And I’ll hear you scream again
Black hole sun
Won’t you come
And wash away the rain
Black hole sun
Won’t you come
Won’t you come (won’t you come)
Stuttering, cold and damp
Steal the warm wind tired friend
Times are gone for honest men
And sometimes far too long for snakes
In my shoes, a walking sleep
And my youth I pray to keep
Heaven sent hell away
No one sings like you anymore
Black hole sun
Won’t you come
And wash away the rain
Black hole sun
Won’t you come
Won’t you come
Black hole sun
Won’t you come
And wash away the rain
Black hole sun
Won’t you come
Won’t you…

Annunci

11 pensieri su “ascolti amArgine: Black Hole Sun – Nouela (2012)

  1. Mi piace molto questa versione. (ricorda e fa venire voglia di andare a riascoltare le bellissime interpretazioni di Tori Amos)
    Mi piace una cover nella misura in cui riesce a reinterpretare la versione originale. Stravolgendola e rianimandola, per contrasto, di nuova linfa vitale.

  2. ci sono certe canzoni talmente vicina alla bellezza assoluta che rasentano la perfezione, e la nostra vita si arricchisce vicino a questi tesori. Anch’io preferisco l’originale, però la cover rende molto bene la metafora del testo 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.