ascolti amArgine: Le Sud (1975) Nino Ferrer

Agostino Ferrari, in arte Nino Ferrer, scrisse questa canzone nel 1973 in inglese (interpretandola ‎insieme alla cantante e modella americana Radiah ‎Frye) ma il brano trovò un successo strabiliante solo due anni dopo, nella versione in francese. ‎Con i proventi di “Le Sud” Ferrer si ritirò a vivere in una tenuta nei pressi di ‎Montcuq nella Francia meridionale. “La Taillade”, nella bellissima valle del Quercy Blanc, quello era il ‎suo Sud, un paradiso fortemente voluto per sfuggire alle ipocrisie del mondo alle quali ‎‎Ferrer, artista furbo, lucido e ribelle, aveva sempre dichiarato ‎guerra. ‎In quel suo Sud, 20 anni dopo, Ferrer si tolse la vita sparandosi con un fucile da caccia.‎
Una canzone a parer mio molto attuale, dedicata ai tanti Sud del mondo, bellissimi e martoriati ‎da guerre e predazioni: dalla sanguinosa conquista del ‎Meridione d’Italia; alla ‎‎“conquista che non scoprì ‎l’America”, per dirla con Eduardo Galeano; dalla ‎‎colonizzazione predatoria e violenta dell’Africa, ‎all’apartheid e alla ‎‎riduzione in schiavitù dei popoli ‎africani; dalla guerra ‎‎nel sud-est asiatico, alle tante “primavere arabe” fomentate e soffocate nel sangue e nel petrolio, alle attuali migrazioni disperate. ‎

C’è un posto che racchiude in sé la Louisiana
E l’Italia
In mezzo agli alberi c’è una casa bianca
Fuori città
Con panni al vento, con edera e gerani‎
Felicità

Si direbbe il Sud
La vita è leggera
Il bel tempo dura
Milioni di anni
E non finisce più‎

Ci sono tanti bambini e tanti cani
Quanti ce n’è!‎
Ci sono gatti, fringuelli e tartarughe
Chissà perché?!?‎

Si direbbe il Sud
La vita è leggera
Il bel tempo dura
Milioni di anni in più
E non finisce più‎

Un giorno o l’altro ritornerà la guerra
O prima o poi‎
Non la vogliamo ma non facciamo niente
Peggio per noi

Peggio per il Sud
La vita era bella
E sarebbe durata milioni d’anni in più‎
E non ci sarà più‎

Versione francese di Nino Ferrer
LE SUD

C’est un endroit qui ressemble à la Louisiane
A l’Italie
Il y a du linge étendu sur la terrasse
Et c’est joli

On dirait le Sud
Le temps dure longtemps
Et la vie sûrement
Plus d’un million d’années
Et toujours en été.

Y’a plein d’enfants qui se roulent sur la pelouse
Y’a plein de chiens
Y’a même un chat, une tortue, des poissons rouges
Il ne manque rien

On dirait le Sud
Le temps dure longtemps
Et la vie sûrement
Plus d’un million d’années
Et toujours en été.

Un jour ou l’autre il faudra qu’il y ait la guerre
On le sait bien
On n’aime pas ça, mais on ne sait pas quoi faire
C’est le destin

Tant pis pour le Sud
C’était pourtant bien
On aurait pu vivre
Plus d’un million d’années
Et toujours en été.‎

15 pensieri su “ascolti amArgine: Le Sud (1975) Nino Ferrer

  1. Non sono una precisina e nemmono una rompiscatole fissata con la grammatica, ma avendo fatto migliaia di traduzioni mi è saltata all’occhio quell’ultima frase” la vira era bella” e il seguito, visto che è riferito alla vita ( femminile) dovrebbe essere :” sarebbe dovuta durare..”? Oppure ho sbagliato occhiali? 🤔

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.