senza parole

avviamoci a dormire,
ci salvi l’irreprensibilità dei sogni
muti e bianco e nero
senza parole, altrove è lo stesso:
qualsiasi romanzo è un artificio,
la civiltà non ci ha resi migliori,
ogni giorno mandato dal calendario
ci svela squallidi, famelici,
quando sarebbe necessario invece
migliorare lo stato di veglia,
sentire le radici,
la pianta svelare l’utilità
in ogni sepoltura, ma ci salvino
i nostri morti,
appollaiati sulle spalle
a sorridere di errori ripetuti:
la storia è questa, non insegna
a dividere equamente per ognuno
acque lucide, pescose
non si vuotino le culle,
rimangano uomini e donne
tutti gli uomini, tutte le donne
a splendere, cantino
ogni giorno, la pietra resistente
su cui poggiare il capo, dove
finalmente dormire

6 pensieri su “senza parole

  1. una delle tue che ho letto che mi piace di più… espone in Poesia una verità che non tutti condividono, che la civiltà non ci ha reso migliori, ci ha solo trasformato in strumenti per generare ricchezza di altri lasciandoci l’illusione di spenderci per i nostri bisogni… il nostro essere umani mutilato di felicità, la vita come un peccato da espiare senza piacere… la più grande rivoluzione, splendere senza sensi di colpa…

  2. D’accordissimo con Mariangela! Una perla di verità, narratività e insieme concisione, Vera poesia, su noi e la nostra storia da cui nulla abbiamo imparato.. Il nostro presente di squallore, stupidità, avidità, ignoranza. Hai detto tutto! E detto benissimo, come sempre, Un abbraccio forte, amico mio grande poeta

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.