felici ugualmente

il genio della bellezza
scava profumi, colori
le basi degli argini prima del Po,
tutto acceso in quanto non sa
dove arrivare

fino in fondo alla sala
il silenzio mastica a salvare
le schiene agli astanti,
tutti presi in un bavaglio
di assenso e sorrisi

l’illusione del capolavoro
trascina oltre il parapetto:
ai lucci
seguiranno pesci molto più affamati

il sole, il danaro, roba d’altri,
gli uccellini zampettano un po’
prima di restare immobili
e gli incolumi tutti intorno

riprenderanno il volo
felici ugualmente

Annunci

Un pensiero su “felici ugualmente

  1. Capita spesso, di essere felici mentre altri non lo sono. Basta guardare i telegiornali, orario di pranzo o cena: morti, uccisioni, tradimenti e traditori e noi…si mangia! Ok….e’ da un po che ho spento la tv a quelle ore, e per questo non mi sento meno in colpa.
    Splendida poesia.
    Un abbraccio
    Chiara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.