letture amArgine: Belle Époque inedito di Stefanie Golisch

Entra il nano con una capriola. La ragazza
dietro il banco porta una mela in testa. La
signora con il cagnolino non è bella e
giovane, ma pronta a tutte le eventualità.
Più tardi viene l’uomo del corvo in spalla
e subito dopo la coppia che si illumina a
vicenda. È la fiaba d’infanzia di tutti i
clienti della Belle Époque, il lieto fine di
storie andate così così. Accanto alla grossa
signora guarnita di cane randagio, loro
risplendono un attimo soltanto, poi si siedono
dove capita in un giorno chiamato oggi

5 pensieri su “letture amArgine: Belle Époque inedito di Stefanie Golisch

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.