sabato ritorno (Trad. Adeodato Piazza Nicolai)

Il caso ci ha voluti,
io sopra poi una capriola
adesso ci sei tu,
anche una scortesia
può essere dolcezza.
Il bestiame come sta?

Raccontami l’ultima fatica,
la rabbia più recente,
parlami ancora
del tuo raffreddore.

So ascoltare con amore.
Le tue spalle mi interessano
da sempre e anche
il bacio più distratto
è un atto di passione.

Svelto, affamato passerotto
alla cui impertinenza
cedere il pane,
per osservare di nascosto.

Va via
non lo vedi più,
sabato ritorno.
(a K.)
*
SATURDAY I WILL RETURN

fate wanted us,
I on top then a summersault
now there is you,
even a rudeness
can be a sweetness.

How are the animals?
Tell me of your last work,
the most recent rage,
talk to me again
about your cold.

I know how to listen with love.
Your shouders have always
interested me and also
the most distracted kiss
is a passionate touch.

Quickly, hungered sparrow,
to whose impertinence
bread must be given
so as to spy it not seen.

Flown away
I can see it no more,
Saturday I will return.
(to K.)
© 2017 English translation by Adeodato Piazza Nicolai of the poem SABATO RITORNO by Flavio Almerighi. All Rights Reserved.

Annunci

2 pensieri su “sabato ritorno (Trad. Adeodato Piazza Nicolai)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.