ignoti (trad. Adeodato Piazza Nicolai)

Monselice, autunno inoltrato
non ricordo l’anno,
un uomo è fermo sotto l’ombrello.
Quelli sposati sono più pericolosi.

Acqua e solitudine formano isole.
Cook non le ha mai scoperte.

Poco più in là un’ignota stagista
ha occhi d’aquila ai lati.
Non vede parole senza smalto
farsi largo tra denti bianchissimi.

Entrambi colano a picco
guardando verso ogni direzione.

Senza scorgersi aspettano,
argomentando con la pioggia
da essa distratti.
Traditi dall’orario delle ferrovie.

°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°

UNKNOWN

Monselice late Autumn
I don’t remember the year:
a motionless man under the umbrella.
Married persons are the most dangerous.

Water and solitude creeate islands.
Cook never discovered them.

A litle further an unknown performer
has eagle eyes un the side.
She can’t see words without nail polish
making space between the whitest of teeth.

Both crash to the bottom
looking in all directions.

They wait, unaware
arguing with the rain
distracting them.
Betrayed by the railway time-table.

© 2017 English translation by Adeodato Piazza Nicolai of the poem IGNOTI by Flavio Almerighi. All Rights Reserved.

Annunci

2 pensieri su “ignoti (trad. Adeodato Piazza Nicolai)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.