ascolti amArgine: The Night dei Morphine

The Night è la title track del quinto e ultimo album pubblicato dai Morphine, distribuito dalla DreamWorks Records il 1º febbraio 2000.
Completato poco prima del luglio 1999, mese in cui il bassista e cantante Mark Sandman ha un infarto e muore sul palco durante il festival Nel Nome del Rock a Palestrina.

La Notte

Tu sei la notte, Lilah. Una bambina persa nel bosco.
Sei un racconto popolare, l’inspiegabile

Una favola. Quella che tiene le tende chiuse.
Spero mi aspetterai perché non posso fare da solo.
Non posso farcela da solo.

E’ troppo buio per avere punti di riferimento.
Io non voglio il tuo portafortuna.

Spero che mi aspetti in tutto il tappeto stellare.
Tu sei la notte, Lilah.
Tu sei tutto quello che non posso vedere.
Lilah, tu sei la possibilità.

Tu sei la storia della buonanotte.
Quella che tiene le tende chiuse.
Spero mi aspetterai perché non posso fare da solo.
Non posso farcela da solo.

Sconosciuto è il mondo spento di un tempo.
Sei suoni che non ho mai sentito prima.
Dalla carta geografica, nei posti selvaggi.
Un altro mondo fuori dalla mia porta.
Io sono qui io sono solo.
Guidami lungo la strada nera come la pece.
Lilah sei la mia unica casa e non posso farcela da solo.

Sei regina di una favola.
Quella che tiene le tende chiuse.
Spero mi aspetterai perché non posso fare da solo.
Non posso farcela da solo.

The Night (testo originate in inglese)

you’re the night, Lilah
a little girl lost in the woods
you’re a folktale
the unexplainable
you’re a bedtime story
the one that keeps the curtains closed
I hope you’re waiting for me
cause I can’t make it on my own
I can’t make it on my own

it’s too dark to see the landmarks
and I don’t want your good luck charms
I hope you’re waiting for me
across your carpet of stars
you’re the night, Lilah
you’re everything that we can’t see
Lilah
you’re the possibility

you’re the bedtime story
the one that keeps the curtains closed
and I hope you’re waiting for me
cause I can’t make it on my own
I can’t make it on my own

unknown the unlit world of old
you’re the sounds I’ve never heard before
off the map where the wild things grow
another world outside my door
here I stand I’m all alone
driving down the pitch black road
Lilah you’re my only home
and I can’t make it on my own

you’re a bedtime story
the one that keeps the curtains closed
I hope you’re waiting for me
cause I can’t make it on my own
I can’t make it on my own

3 pensieri su “ascolti amArgine: The Night dei Morphine

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.