Taddeo al bagno

Centocinquantamila euro di fontana
Taddeo può fare il suo bel pediluvio,
quando, la mattina presto
l’estate è in vacanza.
Non m’incazzo no, Taddeo
il passato breve che hai alle spalle
è il tuo miglior diritto.
Un dente sì, un dente no, sorridi un po’!
La piazza nuova non è per il traffico,
come si dice se ti mozzano i piedi:
se tagliare la testa è decapitare,
se cavare gli occhi accecare.
Come si dice per i piedi?
Ora già non ci sei più.
Mi basta saperti felice sulla fontana
il tuo talento parla per te, e io sono
l’uomo vecchio da seppellire.

4 pensieri su “Taddeo al bagno

  1. Un incontro inatteso, un passo ed un passato che tornano a galla, in quella fontana sacrilega (conosciuta la storia d’empatia si sopravvive), nella piazza nuova d’architetto errata…commuove Taddeo e l’uomo vecchio di vita e di paese é la parte buona che sorprende con i suoi versi. Bella, molto. Un po’ meno la foto, ma perdonerai la sincerità 🙂

  2. I blog frequently and I seriously appreciate your content.
    This great article has really peaked my interest. I’m going to book mark your
    blog and keep checking for new details about once a week.
    I opted in for your Feed as well.

  3. I was suggested this web site by way of my cousin. I’m not sure whether this publish is written via him as nobody else understand such distinct about my trouble.
    You’re amazing! Thanks!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.