L’abito buono

L’abito buono non coincide con la festa.
Le feste sono in genere una noia mortale.
La morte accampata in cimitero è serena.
Quel suo silenzio è un abbraccio materno.
Mia madre non mi parla già da molti anni.
Non serve altro tempo, di più per liberarla.
La persona è ingente come vasi di gerani?
Nessun cuore esce vivo da una pianta.
Ritratti d’amore come alberi in gestazione.
Fuori piove, tu fai una doccia, sei vuota.
La dance hall deserta è pensiero d’amore.
L’amore è più importante di un geranio.
Il vostro amore mi ha tolto tutto il tempo.
Moriremo tranquilli su quei gerani secchi?
Sceglierò l’abito buono, il migliore.
Il più bello per te, così sarai nuova.

Annunci

5 thoughts on “L’abito buono

  1. “L’amore è più importante di un geranio”
    Ma é amore coltivare il geranio.
    Testo denso di spunti e come pochi ne ho visti, compatto, serrato anche nella forma, all’occhio. Intanto prendo un innaffiatoio prima che secchi tutto. Grazie, Flavio.

  2. Maria Lilia Papa (da FB)
    13 luglio alle ore 14:08

    Mi pare ispirata da diverse idee e con il sottofondo comune della necessità di morire. E allora tu ci danzi intorno facendo un po’ di jazz…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...