bello e immorale

applicati al mio corpo
come mi accosto al tuo
amore è puro desiderio
bello e immorale
limitato ma eterno
e non vedere altro

il resto è mero
calcolo aziendale

Annunci

11 thoughts on “bello e immorale

  1. Cronologia commenti (da FB)

    Alberto Rizzi 19 aprile 8:54:53
    Bella poesia e immagine in grado di commentarne egregiamente le due parti: l’osservatore/lettore deciderà poi fra sé e sé (com’è giusto che sia), a quale delle due faccia riferimento; o se anche a entrambe contemporaneamente: la bipolarità essendo parte – in questo mondo 3D – anche dei sentimenti.

    Annalisa Ciampalini 20 aprile 9:46:46
    Bella poesia

    • sì, bella vero? ma una domanda, proponete? Chi? Questa è roba mia e soltanto mia. Bella o brutta che sia, sicuramente se ora non mi considerasse un avversario, sono certo che avrebbe usato altre parole, molto più vellutate. A me interessa la poesia, non l’ombra e le sue pinzillacchere, d’altra parte se non foste i somari che siete, sempre pronti a osannare gli amici da cui traete utilità e denigrare coloro che considerate avversari, la poesia starebbe molto meglio. La critica non è bastone e nemmeno carota, quanti anni ha, 80 poco più poco meno? Punti la sveglia perché è ora di diventare saggia e soprattutto di smettere di leccare il fondoschiena al ducetto di turno.

      • Flavio, non flagellare tropo i somari e i poetucci, i leccapiedi e culo, scrivi la tua visione poetica e basta. Alcuni la capiranno e ameranno, gli altri lasciali dormire nel cimitero dei poeti sepolti … Come ho scritto sopra, a EROS non si comanda: lo si vive pienamente in tutte le sue sfaccettature oppure ci si gratta la capoccia facendo finta di capire. Continua ad illuminarci con le tue visioni.

    • “Quando la volpe non arriva all’uva
      dice che è acerba”.

      Il plurale è un rimando a quando la gentile sig.ra Colonna, prima di questo periodo, in una telefonata mi chiese letteralmente di “””fondare”””” un gruppo contrapposto all’ombra delle parole. Purtroppo è questo il sistema che ancora vige: “Chi non è con me è contro di me”.
      Ma i complimenti vanno a quel ‘gran signore’ che non è mai stato capace di fare gruppo e che ha sempre usato le individualità di ciascuno per dis-armonizzare equilibri e poi intervenire lui a quietare gli animi, passando in tal modo da pacificatore. Aprire gli occhi e svegliarsi da queste bassezze è il minimo che si possa fare per non cadere in queste trappole psicologiche che fanno solo male alla poesia e non solo.

      • OLTRE CHE FARE MALE ALLA POESIA FA MALE A CHI PROPONE QUESTE SCHIFEZZE !!! PACE ALL’ANIMA SUA.

    • Gentile sig.ra Colonna, il nome del blog è ” l’Ombra” per uno scopo preciso ma si lascia aperto a varie decodificazioni, alcune delle quali sono veramente “ombrose” e anche “pietose”. Rispetto e onore per ogni diritto di espressione. La libertà di parola è ancora un sacro diritto spesso abusato e/o ignorato, ma proporre un altro blog per motivi egocentristici è meschino e non fa bene alla poesia, per quanto esista lbertà di espressione. Qua in Cadore dicono andiamo a bere “na ombreta de vin” che nasconded una metafora troppo significativa, specialmente per il problema che rovina le vite di tante persone giovani … “No avon bisuoi de chesto tipo de metafora casù tel Cadore… per dirla in ladin-cadorino… Auguri.

  2. Kartine, dici “passo obbligato, impulso…” ma nella vita scegliamo noi quali passi fare e se vengono “obbligati” da altri o dal nostro ego allora c’è sempre un prezzo psicologico da pagare. L’id ci manda impulsi, sentimenti, che il super ego vuole equilibrare. Ma la generazione dei “flower children” ci ha insegnato che “free love” — amore libero — è probabilmente l’esperienza più sana per noi umani. Non sto parlando di azioni incoscienti, all’opposto, di sentimenti liberamente scelti e ponderati. Il romanticismo ha sempre caricato troppo peso sulle spalle del dio dell’amore, Eros. Concludi il tuo commento con queste parole: “anche se non il mio genere”. Qual’è il tuo genere? e stai parlando del genere di poesia? Auguri per le tue scelte, che portino felicità e libertà.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...