L’albero di Pasquale

Le feste sono aspettarle
sostare più a lungo sulla soglia
con l’unico pensiero di giorni
prossimi a salvarci.

Pasquale spolvera l’albero,
lo riempiranno di barlumi e allegria
lui i suoi figli e la ragazza serba
che fa le veci,
il credo non importa conta la luce
e cosa non si farebbe per riaverla.

Generazioni di domande e catinelle
per tirarlo su come si deve,
un assalto dell’Unno l’abbatte:
pochi secondi in cambio di un eterno,
Rai Sat rettifica. E’ la Settimana Santa
l’albero non serve più.

Passate le feste si torna ad aspettarle.
Pasquale getta gusci d’uovo,
diserbante alle ortiche
mette annunci sui giornali.

Annunci

2 thoughts on “L’albero di Pasquale

  1. Tra un guscio rotto ed un barlume di luce nonostante la realtà satellitare, per questa Pasqua ti auguro serenità e gioia, Flavio. In quantità tali che nella sopravvivenza a questa Storia si possa ancora trovare risposta agli annunci sul giornale per eccellenza.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...