24 Novembre 2013

elisa-giglioSignora un po’ stanca
colpevole di aver detto tutto
provata e bisognosa di sonno.
Resiste teme di precipitare
nelle segrete di anelli sbadati,
quando il giorno non tiene
lo spazio di un’occhiata.
Adesso si nasconde
dietro inattendibili certezze
orli, vitini di cera
steccati di balena.
Aumentate le distanze,
forse vale dirle
vedrai ci sarà altro tempo,
se ne va e resta.

2 pensieri su “24 Novembre 2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.