scorbutica Bassa

scorbutica Bassa,
entroterra piatto e pochi pini
marittimi mangiati di nebbia.
Il Piteco Club poco più in là,
parcheggi tra campi di grano
appena spuntato.

Terra di Cagna e Sciacallo,
soltanto loro hanno occhi
per forare quel velo
gettato da dio addosso
a ribelli d’indole e classe.

[…]

Cercando fascisti scomparsi
qualcuno si perde oltre i pali
dell’elettrificazione rurale.

[…]

L’amoreggiare sui limiti
di fantasie che la Bassa non ha,
in estro com’è soltanto di sé.bassa

Annunci

4 thoughts on “scorbutica Bassa

  1. da _Marina_Pacifici » 8 dicembre 2016, 20:20

    Intrigante questa bella poesia che celebra la Bassa Padana.
    Terra di ex accese passioni politiche, sospesa fra modernità e l’incanto della nebbia tra i filari di pioppi.
    Bravissimo Almerighi, gran classe come sempre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...