laterale di campagna (a Piero 1964/2010)

Piero, dirò qualcosa
che non finisca sui giornali
tantomeno alla radio
da una laterale di campagna
con poco attorno

giorni di corsi e dizione
l’autunno lineare senza pace
per quante sensazioni
tutte anonime, perdute
durante la mano del chirurgo,

la tua ragazza si è fatta grande
ha il fidanzato e studia legge,
i suoi occhi elencano posti
dove torni a casa
se non sai l’inglese.

Ti dico una cosa sola
e in confidenza,
il tuo cane mi ha riconosciuto
voleva farmi festa, dopo anni
che non ci sentiamo più.
golden

Annunci

4 thoughts on “laterale di campagna (a Piero 1964/2010)

  1. da sapone g. » 10 novembre 2016, 14:52

    Che bella lettera, una lettura piacevole e sensibile , apostrofata da tanta malinconia,
    e come potrebbe essere diversamente, il finale è splendido.

    Ciao Pino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...