l’eterno

pigsPassano molti camion
quando manca l’acqua.
Ripartono stipati all’inverosimile
di maiali impreparati e nervosi,
trasferiti vivi verso un macello
impensabile a Hollywood.

Céline descrisse la scena.
Appuntava tutto di notte,
valicando i resti della Germania.
Primavera Quarantacinque
il fosforo chiariva,
le cose finivano.

Orecchie arrossate,
occhi bassi, nessuna pietà
per quelle portate arrendevoli.
Seguire attentamente
le istruzioni sotto elencate.

Rimanga cosa ignota ai maiali,
non lo sappiano fino alla fine
all’eterno non piacciono nervosi
potrebbe cambiare fornitore.

Annunci

3 thoughts on “l’eterno

  1. Giorgio Linguaglossa
    2 agosto alle ore 7:32

    Ottima la scelta dell’umorismo nero, l’unica forma di umorismo oggi possibile per un poeta che non voglia scrivere soltanto cose addomesticate, e ottima l’idea dell’allegoria della composizione. Questa è la tua strada Flavio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...