La Scalinata di Maggio

Un Posto di vacanza

Caltagirone_scalinata santa maria del monteScalinata di Santa Maria del Monte, Caltagirone

Nove Maggio 1978 , di Flavio Almerighi

Facevo la Quinta quand’è morto Impastato,
maggio e già era rigido inverno,
stavo abbracciato a un grembo di rose
finendo per pungermi e sanguinare

di tutte le lettere scritte per niente,
sono la più lunga, messo in bottiglia
affidato al mare dal guscio di ceralacca,
arrivo oggi che sono spaccato e vecchio

e voglio per me un po’ d’infinito.

***

di Miriam Bruni

*
Prendimi
come fa il sole
quando possiede la siepe
e ne muta finanche il colore

*
Ci incontriamo fra i non nati
– Quanti siamo! –
Fra il segno e il senso. I sensi
e il mondo. E scambiamo
nell’ombra parole, lasciamo
sfiorire le rose (gli amori
fuori tempo – fuori campo)
Gettiamo nuovi fili
oltre la cruna – Forse ami –

*
Nove ore nei sandali nuovi lungo le strade
e…

View original post 718 altre parole

Annunci

One thought on “La Scalinata di Maggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...