processi di casualità

meditavo il destino
dei cavalli frigi,
la sorte dopo il risveglio
di soldati accovacciati nella nebbia,
nessuno ricorda i loro nomi

alcuni potrebbero raccontare
vita e morte attraverso
semplici processi di casualità,
quanta dote sprecata
in verbi dimenticati!

Vivere attenti
senza leggerezza,
un uomo non sa dove va,
meglio la fissità degli alberi
il confortante mistero degli amanti,

meglio non abbia forma
ogni pensiero svanisce
quando la verginità ritorna

Annunci

One thought on “processi di casualità

  1. Commentarti qui è difficile
    ci provo…
    in questo mondo di tutto per scontato, di usa e getta, di amori falsi e scivolosi, dove tutto c’è ma non si vede e si nasconde. Sarebbe bello il limpido cielo azzurro anche nel nostro cuore ma c’è sempre un aereo che passa e lascia una scia, bella o no, si vive. Io amo guardare gli abeti loro sanno dove andare a cercare il cielo.
    Un sorriso
    Chiara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...