Flavio Almerighi, due poesie

Il sasso nello stagno di AnGre

Working Title/Artist: Edward Hopper: Office in a Small City Department: Modern Art Culture/Period/Location: HB/TOA Date Code: Working Date: photography by mma 1979/89, transparency #11ad scanned and retouched by film and media (jn) 5_16_07
Edward Hopper, Office in a Small City, 1953

.

sulla buona sorte

 

Viene momento in cui

pioggia e neve si incontrano

sugli stessi rami,

precipitando unite dal destino

lasciano gemme

gonfie di passione,

.

fiori aperti daranno

polpa rossa, teste insanguinate

a soldati mai domi.

.

Verrà il momento di riflettere

sulla buona sorte,

dopo le cicale

una mano di foglie rosse

coprirà trincee

rimaste senza nemico

.

inghiottite nei boschi

e dalla storia

niente scena nessun delitto.

.

Silenzio di nebbia

tornerà la neve sui rami,

tutto comincerà di nuovo.

.
.
.

l’estremo untore

 

Sono padre in crisi di mezzo

ed espedienti sulle prossime sillabe,

arriverà l’estremo untore,

dovrò disattivare i congiuntivi

rinnovare il catalogo dei raggiri.

.

Sono padre senza padre,

di lui mi vergognavo.

Va bene disse, quando seppe

riattaccando tornai a casa

e licenziai il primo amore.

.

Ogni giorno convinto

di accarezzare…

View original post 130 altre parole

Annunci

4 thoughts on “Flavio Almerighi, due poesie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...