il primo amore

Afferra per un braccio
scatta senza vedere chi.
Difficile da ammettere,
e nei ricordi mal consumati
complicazioni schedate
da violenti rossori.

Niente di speciale il primo amore
un paradigma grazie a Dio
l’educazione sentimentale,
l’orizzonte tarda a venire
tra calvari di salite
niente zucchero.

Duro il primo amore
affacciato alla finestra
dietro una tavola vuota,
solleva lento il telefono
per chiamare un taxi
e non lo chiama più.

Annunci

3 thoughts on “il primo amore

  1. Oggi mi chiedo se fossimo noi i giovani di oggi, cosa faremmo?
    Ricordo…
    Un vero caos, tra il cuore e la mente
    poi c’ era la decenza, guai dimenticarla.
    Non potevo rientrare tardi, erano solo i barba (i delinquenti) a star fuori dopo mezzanotte.
    Capirai, ora escono per la discoteca a mezzanotte…tutto cambia.
    Meglio ora o ieri, forse ieri ero molto più giovane…ihihihih.
    Ciao
    Molto bella, come sempre.
    Un abbraccio
    Chiara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...