terra di nessuno

chi non ha cuore se lo cerchi in pancia
nei trattati di pace a condizioni scorsoie,
tu non sai ma tra cacciatore e cercatore
la differenza è l’arma.
Contro gli abusi tenacia
armata di bombe difettate,
l’avanzare continuo frittura per mitragliatrici:
mille chilometri da casa
pesano tutti, ogni centimetro.

Li prenderemo a sassate dalla terra di nessuno
anche il nemico è un uomo,
accatastando più vittime sul tavolo della pace
approfondiremo fosse in quiete,
doline durante la pioggia,
mentre il nemico distribuisce
una razione supplementare.

Signor Tenente mi scriva a casa,
dica che porto le mie ossa con orgoglio,
sto bene come penso di loro

poi venne la spagnola

Annunci

7 thoughts on “terra di nessuno

  1. la guerra è da biasimare sempre e in ogni caso, tu lo fai con la solita bravura e sagacia. Poesia pungente che dovrebbe stimolare chi invece dimentica troppo facilmente gli orrori. Ciao

  2. Sai, io ricordo i racconti del nonno, lui era caporal maggiore degli assaltatori, i primi, quelli allo sbaraglio. Doveva essere coraggioso per i suoi amici non che commolitoni. Avevano prima di una assalto cioccolata e grappa poi via. Lui si è trovato corpo a corpo con un ragazzo della sia età (20) , diceva sempre:- se potevo gli facevo segno di filare e lui filava via a gambe levate come me, altrimenti…e piangeva quando lo diceva- o lui o me e io son qui a raccontate.
    Brutta faccenda la guerra….borbottava, davvero brutta.
    Un sorriso
    Chiara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...